19 - 20/06/2014

VIII Convegno della Rete Italiana LCA 2014 (III Convegno dell’Associazione), Università di Firenze

Attività

Programma

I nuovi orizzonti dell’LCA: verso un approccio sistemico ed integrato alla progettazione di prodotti, processi e servizi

Il Convegno, organizzato congiuntamente dalla Rete Italiana LCA e dal Dipartimento di Ingegneria Industriale dell’Università degli Studi di Firenze, è stato incentrato sull’esigenza di “progettare” la sostenibilità ambientale in modo da armonizzarla con le altre caratteristiche che concorrono alla qualità di un prodotto, processo e servizio (quali ad esempio affidabilità, sicurezza, prestazione e costi).

Temi del convegno

Gli argomenti hanno riguardato aspetti metodologici e i settori energia, trasporti, rifiuti, edilizia e agro-alimentare:

  • Studi ed applicazioni di modelli LCA integrati con le fasi di Concept&Advanced Design
  • Studi ed applicazioni di LCA semplificati
  • Studi LCA finalizzati all’integrazione con altri strumenti di valutazione (MFA, Risk Assessment,…)
  • Studi LCA finalizzati a supportare la definizione e implementazione di politiche ambientali
  • Esperienze e casi studio relativi all’applicazione della Product Environmental Footprint e Organisation Environmental Footprint e alla relativa comunicazione dei risultati
  • Studi ed esperienze di metodologie nell’ambito della Life Cycle Sustainability Analysis
  • Esperienze e studi relativi alla qualità dei dati di LCI, in particolare: sviluppo di datasets di LCI secondo i requisiti di qualità dell’ILCD entry level/ PEF; formato dei dati; indicatori di data quality.

Atti del convegno

Download del volume

Risultato del bando Giovani Ricercatori:

Water footprint indicators within life cycle impact assessment to support the concept and design of a new product, Alessandro Manzardo

ex equo

L’approccio Footprint Family applicato alla filiera agroalimentare: il sistema melicolo della Provincia di Torino, Alessandro K. Cerutti

ex equo

Analisi combinata MFA/SFA/LCA per la definzione del ruolo chiave dei trattamenti termici per il recupero di materia ed energia nei piani di gestione dei rifiuti urbani, Fabrizio Di Gregorio